Crea sito


questo sito utilizza cookie per profilazione e per mantenere gli accessi al forum.
scorrendo questa pagina o cliccando su questi link ne accetterai automaticamente l'utilizzo.


blog|informatica, storia, novelle ecc



come aggiungere un’eccezione tra le esclusioni di windows 10

come aggiungere un’eccezione tra esclusioni di windows defender





come tutti saprete con windows 10 non è più necessario avere un’antivirus, basta avere windows defender che si abilita automaticamente una volta acceso il pc per la prima volta.

talvolta però come tutti gli antivirus può sbagliare nell’individuazione dei virus, ecco quindi cosa fare se un file viene riconosciuto come virus quando in realtà è un falso positivo.

  • 1. andare nel menù start.
  • 2. cliccare su impostazioni.
  • 3. cliccare su aggiornamenti e sicurezza.
  • 4. cliccare su sicurezza di windows.
  • 5. cliccare su apri sicurezza di windows.
  • 6. cliccare su apri menù di navigazione e cliccare su protezione da virus e minaccie.
  • 7. cliccare su gestisci impostazioni.
  • 8. cliccare su aggiungi o rimuovi esclusioni.
  • 9. cliccare su aggiungi esclusione.
  • 10. adesso è necessario scegliere trà le seguenti voci:
    nota: per ogni voce vi inserirò una breve spiegazione per farvi capire cosa vuol dire quella determinata voce.
    • file: quì potete inserire un’eccezione ad un file, esempio un eseguibile particolare o un file doc, docx, access o qualsiasi altro file che venga reputato un virus e che vi venga eliminato tutte le volte che cercate di aprirlo.
    • cartella: questa voce consente di aggiungere un’eccezione ad una cartella con dentro dei file che vengono reputati dei virus, questo si applica anche alle sottocartelle.
    • tipo file: questa voce consente di aggiungere un’eccezione ad una tipologia di file che viene sempre reputato un virus, ad esempio i file.exe.
    • processo: questa voce consente di aggiungere un’eccezione ad un processo che viene eseguito ma viene bloccato perchè reputato un virus.
  • 11. adesso è necessario inserire:
    • se si è scelto file: il percorso del file da aggiungere alle eccezioni.
    • se si è scelto cartelle: il percorso della cartella da aggiungere alle eccezioni.
    • se si è scelto tipo di file: l’estenzione di file da escludere dalla scanzione, ad esempio .exe.
    • se si è scelto processo: bisogna inserire il nome del processo da aggiungere trà le eccezioni.
    da notare che: per i file e le cartelle è possibile cercare il file o la cartella con la colonna di sinistra dato che per l’aggiunta di questa tipologia di eccezioni si apre una finestra di esplora risorse.
  • 12. cliccate su apri, seleziona o aggiungi asseconda del tipo di eccezione che avete aggiunto.

così avete terminato l’aggiunta di un’eccezione trà le esclusioni di windows defender, così windows defender non vi romperà cancellandovi il file ritenendolo un virus.

consiglio: non inserite mai, se possibile ovviamente, tutta una categoria di file con la voce tipo file, perchè se beccate un file veramente infetto c’è il rischio che prendete il virus contenuto nel file.

talk back su android: alcune indicazioni

talk back su android: alcune indicazioni





ho letto nel gruppo androidaccessibile un problema di un ragazzo non vedente che non riusciva a navigare su chrome e altri problemi con talk back su android, ecco quindi un piccolo articolo dove vi dò alcuni suggerimenti sull’utilizzo di talk back.
nota: questi suggerimenti vengono dalla mia esperienza con il talk back, non prendete tutto per oro colato perchè su alcuni device potrebbero non funzionare.



come funziona il rotore di talk back





in ios siamo abituati al rotore(che funziona male rispetto a talk back, ma non ne parliamo), be anche in talk back esiste e funziona meglio come dicevo.
il rotore si può attivare strisciando il dito dal basso verso l’alto.
il rotore solitamente è composto da queste voci:

  • predefinito: legge tutto quello che si trova sullo schermo.
  • caratteri: legge tutto quello che c’è sullo schermo per caratteri.
  • parole: legge tutto quello che c’è sullo schermo per parole.
  • righe: legge tutto quello che c’è sullo schermo per righe.
  • paragrafi: legge tutto quello che c’è sullo schermo per paragrafi.
  • intestazioni: in una pagina web individua tutte le intestazioni.
  • link: in una pagina web individua tutti i link.
  • controlli: in una pagina web o in una qualsiasi applicazione individua tutti i controlli(pulsanti ecc).

come fare una buona navigazione su internet utilizzando chrome





la navigazione su internet è relativamente semplice con talk back, basta nella pagina individuare il link o l’intestazione che ci interessa e se è un link cliccarci sopra e portare il rotore su predefinito altrimenti portare il rotore su predefinito e basta.
se su chrome vi ritrovate con talk back che recita sito sicuro, fliccando da sinistra verso destra cercate l’indirizzo del sito, cliccateci sopra per aprire il campo editazione e cercate poi il tasto annulla, così facendo ritornerete alla pagina web.
attenzione però a non toccare la parte superiore dello schermo, dato che potrebbe riportarvi in sito sicuro.




prendere smartphone di marca conosciuta





per far funzionare al meglio talk back sull’interfaccia android consiglio vivamente l’acquisto di uno smartphone conosciuto, samsung, lg, soni e altri, dato che le loro personalizzazioni non sono molto profonde e il talc back riesce a starci dietro.
con marche sconosciute(sopratutto cinesi) applicano al device personalizzazioni molto profonde al sistema operativo impedendo al talk back di lavorare al meglio.


installare lounker compatibili e semplici





il lounker è la schermata da dove vengono lanciate le applicazioni, installare un lounker semplice rende il lavoro di talk back molto più semplice e lineare, ad esempio nova lounker è un buon lounker per talk back, non appesantisce e funziona molto bene.
inoltre inserisce le applicazioni in un elenco e mette in cima le più utilizzate.



ulteriori consigli





se è la prima volta che utilizzate android o è la prima volta che utilizzate android dopo molto tempo e comprate un telefonino nuovo, assicuratevi che talk back sia aggiornato, dato che nelle ultime versioni talk back è sempre migliore rispetto alle versioni precedenti.
per aggiornarlo andare su play store, cercare talk back, cliccare sul risultato(android accessibiliti swite)e cliccare poi su aggiorna.



inoltre disabilitare i suoni su talk back, sono molto rallentanti per quest’ultimo, capisco che possono essere utili ma è sempre meglio se riuscite a capirci senza disattivarli.




come disabilitare le intestazioni nella cartella download

come disabilitare l’ordinamento per intestazione nella cartella download

come eliminare l’ordinamento per intestazione nella cartella download

come avete visto nell’ultimo aggiornamento di windows 10 nella cartella download è stato inserito l’ordine per intestazione(oggi, ieri, all’inizio della settimana, la settimana scorsa, il mese scorso, l’anno scorso ecc), in questa guida vi farò vedere come eliminare questo tipo di ordinamento, che a molti può non piacere.
per levare questo ordine seguire questa procedura:

  • 1. andare nella cartella download del proprio utente(raggiungibile da questo pc).
  • 2. se selezionato deselezionare il file che si ha sotto il cursore(con la tastiera premere ctrl+spazio).
  • 3. premere il tasto alt e recarsi nel sotto menù raggruppa.
  • 5. entrati in questo sottomenù premere su (nessuno).

così avete terminato e l’ordinamento della cartella download è stato ripristinato al suo ordinamento originale.


come formattare un disco esterno con windows 10

come formattare un disco esterno con windows 10





in questa guida semplice vedremo come formattare un disco con windows 10:

  • 1. andare su questo pc
  • 2. andare fino al disco che vogliamo formattare.
  • 3. premere il tasto applicazioni o il tasto destro e rechiamoci su formatta.
  • 4. premiamo invio su questa voce.
  • 5. premiamo tab fino ad avvia e poi premiamo invio.
    6. premiamo tab fino al pulsante ok per confermare l’avvio della formattazione, e abbiamo finito.

ecco che avrete formattato il vostro disco esterno.

come aggiornare o ritornare alla versione precedente di ios senza utilizzare itunes

    <h2>come installare un firmware ios su iphone senza utilizzare itunes</h2>





installare un firmware di ios senza itunes sembra impossibile, invece così non è.

esiste un programma per farlo e vi spiegherò come utilizzarlo.




prerequisiti





è necessario prima di eseguire il programma effettuare questa operazione:
su windows 10:

  1. andare sul pulsante start e premere con il tasto destro(o tasto applicazioni).
  2. andare sulla voce gestione dispositivi.
  3. dalla schermata che si apre andare su controller USB(universal serial buster).
  4. cercare la voce apple recoveri e premere su di essa il tasto destro o tasto applicazioni.
  5. premere su disinstalla e dalla schermata che si aprirà prima di premere su disinstalla selezionare la casella elimina il software per questo dispositivo.
  6. una volta premuto su disinstalla o elimina avrete fatto e potete chiudere questa schermata.




download software





scaricate libimobile 2019 da questo link:

download libimobile


inoltre è necessario installare itunes, altrimenti non funzionerà.

per funzionare è necessario dotarsi di firmware valido e firmato, scaricabile da internet in modo facile.




cosè un firmware





il firmware è il sistema operativo dell’iphone, ad esempio ios 12.3.1.

questo programma serve a cambiare questo firmware, installando ad esempio una beta di ios 13 o ios 12.4 beta 5.

in realtà questo software può fare anche molto altro, ma per ora limitiamoci solamente a questo.




procedura per installare un firmware su iphone

  1. decomprimere la cartella libimobile e spostare quello che è venuto fuori dall’estrazione nel disco c(nella sua radice).
  2. spostare anche il file ipsw del sistema operativo ios che si è scaricato nella cartella libimobile, assieme agli altri file del programma(attenzione non fuori dalla cartella con tutti i programmi, ma all’interno della cartella con tutti i programmi).
  3. premere windows + r e digitare cmd.
  4. digitare nella schermata che appare(finestra prompt dei comandi) cd c:\libimobile\libimobile
  5. adesso digitate restore.exe -d nomedelfile.ipsw(con nome del file si intende il nome del file d’aggiornamento di ios che avete scaricato da internet, il file ipsw che vi ho fatto spostare prima nella cartella di libimobile) e dare invio.

    se tutto è andato secondo i piani si dovrebbe restorare il sistema, dando dei messaggi a video.
    una volta finito il vostro smartphone apple si riavvierà in automatico e avrete aggiornato o dowgradato il vostro sistema operativo.




come installare microsoft edge dev

cosè microsoft edge dev





microsoft edge dev è una versione beta di microsoft edge, una versione non ancora rilasciata al pubblico perchè potrebbe avere dei piccoli problemi.



download e installazione

download





per scaricare il software microsoft edge, clicca quì sotto:

download microsoft edge



installazione





per installare microsoft edge basta premere sul file appena scaricato e dare conferma al controllo account utente(se richiesto), premendo su si e o inserendo la password.
una volta fatto questo il programma dovrebbe installarsi in automatico, altrimenti seguire i passaggi che vi vengono mostrati a schermo.

una volta terminata l’installazione dovrebbe aprirsi microsoft edge dev, in lingua inglese(perora in italiano non c’è.





cosè, come scaricare e come funziona free youtube downloader

cosè free youtube downloader





free youtube downloader è un programma che consente di scaricare video da youtube in modo facile.
il suo funzionamento è semplice, e adesso ve ne spiegherò l’utilizzo.



download e installazione

download

per scaricare il programma basta cliccare quì:

download quì free youtube downloader

installazione

  1. aprire il file appena scaricato.
  2. dare conferma al messaggio di controllo account utente(se appare), e inserire un’eventuale password sempre se richiesto.
  3. premere su ok o selezionare un’eventuale diversa lingua.
  4. premere sempre su avanti fino a che non inizia l’installazione.
  5. adesso premere su fine per chiudere il setup.



utilizzo





una volta installato basta aprire il programma(se non si è gia aperto) e al messaggio di acquistare una versione premium premere su continuare.
adesso è necessario andare su google e cercare un video.
una volta trovato basta prendere l’indirizzo web(che comincia per https://www.youtube.com/watch?)
e copiarlo.
adesso:

  1. andare nel menù file e premere su incolla URL.
  2. adesso premere su tab fino a scarica file e premere su continuare(sempre il messaggio di richiesta acquisto della versione premium).
    una volta scaricato il video lo ritroverete nella cartella video del vostro utente.
    purtroppo, almeno nella versione gratuita, non è possibile cambiare la cartella.







cosè, come installare e come configurare google drive.

cosè google drive





google drive è un servizio cloud offerto da google, dove è possibile caricare moltissimi file come documenti, immagini(per cui lo spazio è inlimitato se nella configurazione selezionate alta qualità), musica, video e molto altro.
consente di fare anche una copia di tutti i dati presenti nel vostro smartphone android, per poi ritrovarveli sul pc.
google drive dispone di 15 gb di spazio utilizzabile, e di spazio infinito per le foto presenti su google foto.



installazione di google drive





installare e configurare google drive è molto semplice, ecco quì di seguito una guida su come farlo.
quì sotto troverete la guida sia per persone vedenti(in cui si fanno riferimenti al mouse) sia quella per persone non vedenti(dove si fanno riferimenti alla tastiera).



versione per vedenti

  1. scaricate da quì il
    file di installazione.
  2. fate clic sul file appena scaricato, e se richiesto confermate premendo su si e o inserite la password del vostro account utente.
  3. aspettate che l’installazione vada a buon fine, e poi cliccate due volte su chiudi.
  4. adesso dalla schermata che vi appare premete su inizia, e poi su accedi con il browser.
  5. selezionate l’account google, o accedete se non ne avete configurato uno.
  6. adesso premete due volte sulla dicitura consenti, e poi alla schermata successiva chiudete il browser.
  7. adesso potete andare avanti nella procedura, modificando le impostazioni come volete.
  8. adesso avete installato drive, terminate la procedura e avrete finito.



versione per non vedenti

  1. scaricate da quì il
    file di installazione
  2. una volta scaricato eseguitelo e date la conferma all’installazione(controllo account utente) facendo tab e raggiungendo il pulsante si, e o inserendo una password se richiesta..
  3. aspettate il termine dell’installazione e poi premete su chiudi raggiungibile con il tab.
  4. dalla schermata che vi appare premete tab fino ad inizia, e poi premete spazio.
  5. adesso dalla schermata che vi appare premete tab fino ad accedi con il browser.
    nota: ci sono altri pulsanti in queste schermate, ma non vengono letti dal lettore di schermo inquanto non sono accessibili e etichettati.
    nota2: se avete edge come predefinito(browser), dovreste cambiarlo con google crome, dato che edge non è accessibile.
  6. adesso dovete selezionare l’account di google se ne avete configurato uno, altrimenti dovrete accedere.
    procedura di accesso con scelta degli account:
    6.1:
  7. dalla pagina che si apre premere tab fino a sentire il vostro nome e o la vostra email, e premere invio.
    fine 6.1
    procedura di accesso all’account inserendo mail e password:
    6.2:
  8. premere tab fino al campo e-mail, e inserire la propria e-mail.
  9. premere tab fino ad avanti e premere invio.
  10. dalla schermata successiva premere tab fino ad inserisci password e inserire la password.
  11. adesso premere tab fino ad accedi e premere invio.
    fine 6.2
  12. adesso nella nuova pagina che si apre dopo aver selezionato l’account o una volta fatto l’accesso, premete tab fino al pulsante consenti.
    una volta premuto il pulsante consenti, alla pagina successiva potete chiudere la pagina e ritornare al programma.
  13. adesso potete premere sempre su avanti(raggiungibile sempre con il tab), se non volete modificare altre impostazione, una volta terminata la procedura avrete configurato google drive.
    nota: ci potrebbe volere un po’ di tempo per la sincronizzazione, dipende dalla vostra connessione.

così avrete installato google drive.

come disinstallare un’app o un gioco su windows 10

disinstallare un’app o un gioco da windows 10 è molto semplice, adesso vedremo come fare:
nota: la guida è divisa in due parte, versione normale e versione per non vedenti.

nota2: questa guida vale solamente per le app installate dal microsoft store o che vengono preinstallate(e non tutte) da windows, per i programmi la procedura è leggermente diversa, in futuro ci scriverò un’altro articolo.

versione normale

  1. recarsi sul menù start.
  2. con il mouse posizionarsi sull’app o il gioco che si vuole disinstallare, ma non cliccare due volte.
  3. premere il tasto destro del mouse per entrare nel menù contestuale.
  4. adesso posizionarsi su disinstalla e cliccare due volte.
  5. alla conferma che vi appare cliccare sulla voce si.

versione non vedenti

  1. recarsi nel menù start
  2. posizionarsi sull’app o il gioco che si vuole disinstallare.
  3. premere il tasto applicazioni per entrare nel menù contestuale.
  4. premere invio su disinstalla.
  5. premere ancora invio alla finestra che appare.
    nota: la conferma non viene letta dai lettori di schermo, pertanto premere invio quando viene recitato conferma di disinstallazione.

comandi generali per jaws

in questa breve guida vi illustrerò alcuni dei comandi generali che possiamo utilizzare in jaws per le operazioni quotidiane.

l’articolo sarà diviso in:

  1. navigazione web: in questa parte si tratterà dei comanda utilizzare su internet. sistema operativo:
  2. 2. sistema operativo: in questa parte sono compresi tutti i tipi di comandi utilizzabili all’interno del sistema operativo.

navigazione

i comandi per la navigazione in jaws sono molti, in questo articolo ne vedremo solamente alcuni trà i più importanti:

h: premendo la lettera h si può andare da un’intestazione all’altra di una pagina web.

inoltre se si preme un numero da 1 a 6 si può andare direttamente all’intestazione del livello corrispondente al numero shelto.

j: questa lettera consente di scrivere una specifica riga della pagina web dove andare.

inoltre da questa finestra è possibile anche controllare la riga dove siamo arrivati con la lettura.

b: premendo questa lettera in una pagina web è possibile intercettare tutti i bottoni presenti in una pagina.

f: questa lettera consente di intercettare i form, con i bottoni e i campi di editazione.

g: questa lettera consente di intercettare dei grafici.

l: questa lettera consente di intercettare tutti gli elenchi.

insert più f7: consente di aprire una ffinestra con tutti i link della pagina.

sistema operativo

ecco quà una serie di comandi per il sistema operativo:

alt più tab: consente di passare da una finestra all’altra.

shift più tab: consente di andare av indietro in una finestra di windows.

tab: consente di andare avanti nelle finestre di windows.è

insert più f10: consente di avere l’elenco di tutte le finestre aperte.

windows di sinistra più m: consente di andare alla scrivania o pagina iniziale.

insert + e: questa lettera consente di intercettare i campi di editazione.